-->

domenica 11 maggio 2014

Parliamo di shampoo


Qualche settimana fà ho promesso alla mia amica/collega Alessandra di parlare di uno shampoo buono, delicato e soprattutto senza componenti dannosi per la salute. Ho fatto di più: ho provato e paragonato  ben due prodotti bio !!
I protagonisti di oggi sono:Shampoo Erboristico ai Semi di Lino prodotto da I Provenzali e Shampoo Delicato Vivi Verde Coop. 







Conoscete già i Provenzali, ve ne ho infatti parlato nella recensione dell'olio di Karitè. Lo shampoo Coop (private lab) viene prodotto invece nel rispetto dei valori Coop da Co.in, fondata nel 1961 in provincia di Bologna. Oggi è riconosciuta come una delle maggiori torrefazioni italiane ma con i suoi 5 stabilimenti in tutta italia produce anche cioccolato, orzo, liquirizia, surgelati. Da vent'anni progetta, sviluppa e produce ( come si legge sul sito della Co.ind) per conto terzi nello stabilimento di Noale, cosmetici utilizzando materie prime di qualità, usando un packaging (l'imballaggio, il contenitore) personalizzato, puntando a un rapporto qualità -prezzo competitivo e rispettando l'ambiente.
Le due confezioni sono in plastica e contengono 250 ml di prodotto; vengono vendute senza ulteriore scatola. Lo shampoo erboristico è un ristrutturante naturale consigliato ed indicato per capelli tinti e permanentati mentre lo shampoo delicato  è adatto a tutti i tipi di capelli. Entrambi garantiscono la cura, la bellezza del capello.




Principi attivi dello shampoo erboristico                        Principi attivi dello shampoo delicato


-  olio di Lino                                                                  - estratto di semi di Lino
- le proteine del grano                                                   - succo di Aloe barbadensis

- il burro di karitè                                                           - estratto di avena
- il pantenolo


                                                            SENZA

Sls (considerato molto cancerogeno)                            oli minerali, parabeni,siliconi    
Sle, Peg e Parabeni, non addensato con sale              peg, polimeri sintetici
e non testato sugli animali                                                                                                                       


                              INGREDIENTI  dello SHAMPOO ERBORISTICO I PROVENZALI

Immagine AQUA  
Immagine SODIUM MYRETH SULFATE  (emulsionante)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo)
Immagine COCO-GLUCOSIDE (tensioattivo)
Immagine GLYCERYL OLEATE (emolliente)
Immagine LINUM USITATISSIMUM OIL (olio di lino)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER (burro di karitè)
Immagine HYDROLYZED WHEAT PROTEIN (derivato della proteina del grano)
Immagine PANTHENOL (pantenolo)
Immagine CITRIC ACID (regolatore di ph)
Immagine PARFUM
Immagine LINALOOL (allergene del profumo)
Immagine LIMONENE ( allergene del profumo)
Immagine HEXYL CINNAMAL (allergene del profumo)
Immagine GERANIOL (allergene del profumo)
Immagine PHENOXYETHANOL (conservante)
Immagine BENZOIC ACID (conservante)
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante)


                               INGREDIENTI dello  SHAMPOO DELICATO VIVI VERDE COOP


Immagine AQUA
Immagine LAURYL GLUCOSIDE (tensioattivo delicato)
Immagine SODIUM COCO-SULFATE (tensioattivo)
Immagine GLYCERIN (emolliente)
Immagine COCOGLUCOSIDE (tensioattivo derivato dal cocco)
Immagine GLUCONOLACTONE (additivo)
Immagine SODIUM CHLORIDE (cloruro di sodio)
Immagine PARFUM
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante presente naturalmente in molti cibi)
Immagine ARGININE (idratante)
Immagine LAUROYL ARGININE
Immagine CITRIC ACID (regolatore di ph)
Immagine POTASSIUM SORBATE (conservante)
Immagine SODIUM PHYTATE (sale ricavato dalla crusca del grano e del riso)
Immagine CAPRYLYL/CAPRYL WHEAT BRAN/STRAW GLYCOSIDES (detergente )
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE* ( succo di aloe con funzioni emollienti)
Immagine LINUM USITATISSIMUM SEED EXTRACT* (estratto di semi di lino)
Immagine FUSEL WHEAT BRAN/STRAW GLYCOSIDES (antischiuma)
Immagine POLYGLYCERYL-5 OLEATE (emulsionante)
Immagine SODIUM COCOYL GLUTAMATE (tensioattivo)
Immagine AVENA SATIVA KERNEL EXTRACT ( estratto di avena con funzioni emollienti)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente)
N.B il pallino bianco significa che non è stato classificato dal biodizionario 


Vantaggi dello shampoo Erboristico:

molto buoni i suoi  principi attivi presenti in alte concentrazioni :
  • l'olio di lino, utile per contrastare le doppie punte, per curare la forfora, i capelli sfibrati e rovinati rendendoli morbidi e setosi 
  • le proteine del grano che idratano e rafforzano i capelli .
  • il burro di karitè, ancora più efficace dell'olio di karitè che io considero magico.
  • il pantenolo, Pantenolo nei Cosmetici  ottimo idratante, emolliente e lenitivo (contro gli eritemi e le dermatiti causate da lunghe esposizioni ai raggi ultravioletti). 
é un prodotto erboristico, dermatologicamente testato, con basi di origine vegetale 


 Svantaggi dello shampoo Erboristico:


  • la presenza del Sodium Myreth Sulfate (anche se viene considerato  meno pericoloso e dannoso del sodium laureth sulfate)
  • troppi conservanti non naturali 
  • troppi profumi che possono dare reazioni allergiche ai soggetti predisposti
   


Vantaggi dello shampoo Delicato Coop:
  • l'inci parla da solo: tutti gli ingredienti sono verdi e di origine vegetale
  • contiene oltre all'estratto dei semi di lino anche l'aloe barbadensis considerata una pianta magica. In ambito tricotico, l'aloe evita la caduta dei capelli, ha proprietà nutritive e antiossidanti, previene il prurito e la forfora. 



 Svantaggi dello shampoo Delicato Coop 
  • i principi attivi non sono presenti in alte concentrazioni: ad esempio l'aloe è il 16° componente.  

 Dal mio punto di vista...

Ho iniziato con quello erboristico che avevo scelto per i miei  capelli tinti. La prima cosa che ho notato è il suo gradevolissimo profumo persistente per diverse ore. Fà schiuma (questo per la presenza del sodium Myreth) ma si toglie con meno acqua rispetto ad altri prodotti. I capelli risultano ben lavati, morbidi anche se meno vaporosi (non ho abbinato nessun balsamo). Al secondo lavaggio ho accusato  un lieve prurito nella nuca  ma  ho letto  che può accadere  quando si passa ad un prodotto bio e dipenderà da persona a persona. Il prurito è scomparso dopo un giorno, senza nessuna conseguenza. 
Lo shampoo delicato Coop invece ha un profumo delicatissimo, poco persitente e l'assenza di schiuma, ai primi lavaggi, non mi permetteva di capire quanto avessi ben distribuito il prodotto sul cuoio capelluto. Non ho notato nessuna differenza con quello erboristico: stessa morbidezza, stessa ottima detersione del cuoio capelluto.

THE WINNER IS? 

Se state utilizzando i comuni shampoo che contengono peg, siliconi, parabeni sia quello erboristico che quello delicato sono i prodotti che vi consiglio di utilizzare in sostituzione 
(direi RADICALE !) dei precedenti. 

Ma comunque il vincitore è...
                    

                              perchè a parità di risultati ha comunque un'inci migliore!

2 commenti:

  1. Hai davvero un blog molto Bello e ben fatto con post davvero interessanti, Complimenti!!
    mi sono unita ai tuoi lettori fissi.
    Se ti va, ricambia: http://violettaviola01.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Grazie Violetta, ricambio con piacere ! La mia "conversione" al bio è davvero recente ma sò già che non tornerò più indietro.

    RispondiElimina